I compositori del Novecento storico europeo

Tu sei qui:

Il nome del trio DeMoNe (arpa, flauto, oboe) è l’acronimo dei componenti del gruppo.

Annalisa De Santis è prima arpa del Festival Puccini di Torre del Lago. Collabora dal 2010 con l’Orchestra del Maggio musicale fiorentino e con la Scala di Milano e l’Opera di Roma.

Stefania Morselli dal 2004 ricopre il ruolo di ottavino presso il Teatro Carlo Felice di Genova. Collabora regolarmente con l’Orchestra del Maggio musicale fiorentino.

Alberto Negroni a soli 22 anni diventa primo oboe del Teatro alla Scala e della Filarmonica omonima. Dal 1997 è primo oboe dell’Orchestra del Maggio musicale fiorentino.

I primi brani di Walter Dahlhoff e Ernesto Kohler, dove le sonorità eteree dell’arpa creano un legame armonioso con il suono dei due flauti, ci regalano atmosfere tardo romantiche.

Con Frank Martin, Hanns Eisler e Arthur Honegger, la scrittura diventa più ardita dal punto di vista armonico pur mantenendo un legame con la tradizione contrappuntistica del barocco tedesco.

Il programma ci conduce in un viaggio esclusivo che pone tutta l’attenzione sul repertorio del Novecento storico mitteleuropeo.

 

Programma

 

Walter Dahlhoff (1877)  Pan und Nymphe – Idyll

 

Ernesto Kohler (1849)  Au vol d’oiseau – Scenes Pittoresques op. 98

 

Frank Martin (1890)  Piecès Brèves

 

Hanns Eisler (1898) Sonatensatz op. 49

 

Jan Felderhof (1907)  Andante e Sonatina

 

Arthur Honegger (1892)  Petite Suite

 

Lino Liviabella (1902)  Tre Pezzi (Arabesque, Scherzo, Marcetta)